I MARMI …. di PAT

“Schegge di materia  trasformate  in linguaggio”….

 

Quel Blocco, di varie dimensioni, grandi, medie o piccole, lo scelgo a istinto o forse Esso sceglie  Me.

Da  questo magico incontro nasce il ritmo di una danza ancestrale che si manifesta con le mie opere; così quel pezzo diventa “ il mio pezzo” perché ne posseggo l’Essenza ed esso  riflette la mia Anima Artistica con l’opera che puoi osservare.

La capacità di scolpire è sicuramente frutto di una conoscenza innata …il mio Talento.

L’incontro con il marmo bianco in generale, con lo Statuario in particolare, è sempre sorprendente, soprattutto per come io resto affascinata e stupita ogni volta che, posizionando il pulsante del flax su on,  istintivamente trasformo “un pezzo” in “una mia opera”.

Adesso lavorare il marmo, che sento fisicamente come materia di grande energia che va compresa, respirata e amata, è semplicemente la realizzazione del Talento Naturale che ho avuto in dono, che deve essere manifestato per essere condiviso.

Con la Scultura del marmo sono arrivata al centro della mia Creatività e ci sto benissimo.

Continuo  a realizzarmi profondamente dando alla mia Anima la possibilità di lasciare  liberamente la sua indelebile impronta.

Queste opere sono la traduzione visibile di ciò che sento  con la mia percezione profonda alla quale resto connessa e che mi accompagna, sorridendo, incontro al futuro con la consapevolezza della donna matura, con la gioia e l’entusiasmo della bambina curiosa….. "

 

PAT-Patrizia Di Poce

 

Pietrasanta(LU) 2006

 

SEGUIMI SU FLICKR | FOLLOW ME ON FLICKR