I Sassi-Parlanti…di PAT

Un contatto profondo con la Terra…

 

Forse è capitato anche a te, come a me, di raccogliere un SASSO per la sua forma, la superficie levigata che si lasciava accarezzare o il gioco di ombre che riuscivi a leggervi?

Per me un sasso tra le mani è una sensazione speciale perché rappresenta il contatto con l’eternità della Terra in quanto ……

….“ c’era e continuerà a esserci “.

Prendi tra le mani uno dei miei sassi, lasciati guidare dalla lettura che fa il cuore, non passare per la mente, così forse anche tu puoi essere testimone di questa semplice realtà.

Sorprendentemente osservando il suo insieme decorativo che racchiude storie lontane, riesci ad ascoltare il suo silenzioso linguaggio e se avrai la curiosità di lasciarlo parlare saprà dialogare col cuore e lascerà, nel profondo, onde colorate e luminose che accompagnano lungo sentieri per nuovi percorsi; anche così potrai sentirti parte di un’Umanità Cosmica.

Questo antico linguaggio fatto di segni, forme e colori si manifesta con la Creatività, anche questi sassi sono …….

….“ Le mie Poesie Visive “, traduzione visibile delle emozioni; così con un linguaggio ancestrale, recupero messaggi che la casualità scrive o incide sulla superficie dei sassi e che interpreto a modo mio.

Regalati un po’ di tempo per leggerle, se vuoi, ti accorgerai che quel tempo lo stai dedicando a Te Stesso .

Ti sorprenderà, ogni volta che vorrai rileggerle, il messaggio sempre nuovo che ti giunge. Stai vivendo un’esperienza artistica che, quando regala autentiche emozioni, è una buona occasione per evolvere verso una realizzazione più profonda.

Buon ascolto dei Sassi-Parlanti, delle “Le mie Poesie Visive”.

 

Pat-Patrizia Di Poce

 

Roma 2004

SEGUIMI SU FLICKR | FOLLOW ME ON FLICKR